Analisi

Si narra che la Tintilia possa essere lo pseudonimo della varietà sarda conosciuta come “Bovale Sardo o Bovale Grande”, ma i risultati dell’analisi genetica sono stati fedeli alle aspettative: infatti, 21 dei 22 campioni di Tintilia presi in esame sono risultati perfettamente identici tra loro e tutti ben distinti sia dal Bovale Sardo che dal Bovale Grande.
Tutti i campioni analizzati quindi sono cloni e sono geneticamente distinti dalle varietà Bovale Sardo e bovale Grande, per cui questo risultato esclude la presunta sinonimia tra Tintilia e Bovale Sardo o Grande.