Le Origini

Le Cantine Catabbo nascono da una fortuita intuizione di Vincenzo, che all’epoca, negli anni ’90, era impegnato nel commercio all’ingrosso di cereali e granaglie; mestiere che,  da sempre, lo portava a viaggiare molto, sia in Italia che all’Estero, e a misurarsi con realtà molto diverse dalla propria.

Acquistati i primi terreni, posizionati sui pendii di San Martino in Pensilis, si accorse subito che essi si presentavano poco adatti alla coltivazione delle granaglie, soprattutto a causa della tante pietre…(da qui il nome di Contrada Petriera data all’estensione su cui si erge la prima delle aziende Catabbo).

In un giorno come tanti, si trovò a colloquiare con un anziano contadino, il quale custodiva gelosamente qualche piantina del raro vitigno Tintilia.

Era il 1997 quando per gioco, ne impianto 1/2 ettaro in Contrada Petriera!